venerdì 2 marzo 2012

Opinions

Ragazzi, ce l'ho quasi fatta!! sono arrivata a 130 pagine mi manca pochissimo a finire il capitolo...e poi mi butto sull'ultimo! Finalmente vedo la luce in fondo al tunnel hehehe


Comunque, a causa di questi impegni extra-blog vi ho trascurato un po' troppo e direi che è il caso di tornare a parlare di libri!
E visto che per via della tesi ho dovuto leggerne tanti, vorrei parlarvi di quello che mi ha colpita di più: "Psicologia delle folle" di Gustave Le Bon.
Così dal titolo sembra un manuale pallosissimo, e invece non è così, vi assicuro :)
Le Bon analizza il comportamento delle masse irrazionali e la loro tendenza ad ubbidire ad un capo, mettendo in luce i legami che si instaurano tra i membri della folla e la regressione intellettuale di questi. Egli sostiene che si crei un'anima delle folle che unisce tutti i partecipanti al fenomeno e che si traduce in un vero e proprio sentimento collettivo.


Io personalmente mi sono intrippata un sacco in questi ragionamenti psico-sociologici, ed è proprio leggendo questo saggio che mi è venuta in mente l'idea della tesi.
L'individuo che si conforma agli altri, che in mezzo a una massa si sente parte di questa e si priva del suo "sé".
E non è un fatto che riguarda solo le folle rivoluzionarie del '700, ma è ben presente anche nella società di oggi. Quante volte vi è capitato di dire un sì che non pensavate? Quante altre avete negato di guardare un programma televisivo o di ascoltare un determinato tipo di musica mentendo a chi vi stava davanti?
Succede a molti di noi ogni giorno, perché purtroppo è normale che sia così.
Perché cresciamo e viviamo nel fango dei condizionamenti, mettendo da parte il nostro vero essere.
Solo pochi hanno il coraggio di capire quanto è bello fregarsene dell'opinione altrui e vivere la propria identità al 100%.
Io ci sto arrivando piano piano, con qualche difficoltà.
E spero di incontrarvi al traguardo.

11 commenti:

  1. bè io farò molta fatica ad esserci al traguardo.. ma potrei impegnarmi.. se ti trovo là, ci stringiamo la mano! cmq bel testo, penso che intrigherebbe anche me! bacione e a presto, ti voglio trovare anche dalle mie parti! =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, sto girellando poco per blog, sempre causa tesi (ok, lo so, sono ripetitiva :P) comunque se ti capita di leggere questo libro poi fammi sapere che ne pensi :) un bacio!!

      Elimina
  2. adoro il tuo blog :) di film ne guardi ? ti piaccioni i filmetti di nicchia te ne consiglio uno mi piacerebbe sapere che ne pensi a riguardo .

    TUTTA LA VITA DAVANTI di Paolo Virzì :)

    aspetto tue notizie

    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si adoro anche film e telefilm! "Tutta la vita davanti" l'ho visto e mi è piaciuto, prima di tutto perché credo che la Ragonese sia un'attrice molto brava, e poi perché porta alla luce una realtà che non tutti conoscono...grazie per i complimenti al blog, li apprezzo davvero tanto! :)

      Elimina
  3. Ciao! Sono capitata qui per caso, ma mi sono subito innamorata di questo blog.
    Mi sono aggiunta ai tuoi lettori!:)
    Un saluto!

    RispondiElimina
  4. Ciaoo come ti capisco anch'io sto scrivendo la tesi e non è cosi semplice, ma l'importante è che che siamo quasi vicine al traguardo :) veramente interessante il tuo blog!passa da me se vuoi cosi ci seguiamo a vicenda :) un bacione cara
    http://www.beautyandnail.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! Ti seguo volentieri :) quando ti laurei?

      Elimina
  5. passa da me.. potrebbe interessarti!! bises

    RispondiElimina
  6. Oh, ma mi piace la tua tesi, sembra un sacco interessante (ho letto anche i post precedenti, insomma!).
    Allora BUON LAVORO :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) una volta finito tutto vi posterò qualcosa...bacio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...